Notizie su tutti i più possibili marchi/brand tecnologici

Samsung Galaxy Fold è stato presentato il 20 Febbraio 2019 presso il Bill Graham Civic Auditorium di San Francisco e in contemporanea in tutto il resto del mondo, Milano compresa.

Samsung Galaxy Fold

Foto: Samsung

Il Samsung Galaxy Fold, dopo dei problemi di lancio, dove il telefono pieghevole aveva dei problemi sullo schermo, dopo aver tolto una pellicola, che non andava tolta (ma non si poteva sapere), finalmente è stato rilanciato e sistemato.

Caratteristiche

Schermo

  • Interno
    • Display da 7.3″ Dynamic AMOLED (1536 x 2152 pixel) 362 ppi
  • Esterno
    • Display 4.6″ di tipo HD Super AMOLED  (720 x 1680 pixel)

Processore

Lo smartphone monta un SoC Qualcomm Snapdragon 855 e una GPU Adreno 640

Batteria

Questo smartphone monta una batteria da 4480 mAh, con il supporto alla ricarica wireless QI e inversa.

Memoria

  • 12 GB RAM
  • 512 GB ROM

Fotocamere

  • Principale: 12 MP f1.5/2.4 OIS
  • 12 MP f2.4 zoom 2x
  • 16 MP f2.2 grandangolare
  • Anteriore Interna: 10 + 8 MP
  • Anteriore Esterna: 10 MP f2.2

Prezzo

Il costo di questo nuovo pieghevole di Samsung è di 2.050 €, disponibile con finanziamento a tasso zero, in 10 o 20 rate mensili, a partire da 102,50 € / mese.

Galleria

Vuoi scoprire tutte le novità sull’evento di oggi? Seguimi su Instagram, Facebook e YouTube per non perderti nessuna notizia.

Xiaomi Mi TV 4S 55 pollici

Xiaomi ha lanciato ufficialmente la nuova TV da 55 pollici, la Mi TV 4S, durante il keynote Chen si è tenuto oggi.

Xiaomi Mi TV 4S 55 pollici

Xiaomi Mi TV 4S 55 pollici

Specifiche

Display

  • Display 55″ 4K HDR MEMC

Processore

  • MTK 6886 64 bit quad-core

Memoria Interna

  • 2GB + 8GB

Sistema Operativo

  • Android 9.0 Pie

Connettività

  • Bluetooth Low Energy (BLE)

Connessioni

  • HDMI x 3
  • USB x 3
  • Wi-Fi 2.4 G & 5 G

Controllo

  • Controllo vocale remoto con AI
Xiaomi Mi Note 10

Xiaomi presenta ufficialmente il nuovo Mi Note 10, lo smartphone con 108 MP e Penta camera.

Xiaomi Mi Note 10

Xiaomi Mi Note 10

Il nuovo Xiaomi Mi Note 10, ha una fotocamera da 108MP, il sensore primario, che permette scatti incredibili, con dettagli allucinanti. Più megapixel più dettagli. L’azienda mette in dettaglio il confronto tra le tre lenti, 12MP, 40MP e 108MP, come puoi vedere nell’immagine in basso.

Xiaomi Mi Note 10

Confronto Sensori Fotocamere

Specifiche

Fotocamere

  • Teleobiettivo da 5 MP, zoom ibrido 10x (125 mm), f/2.0 OIS (Stabilizzazione ottica dell’immagine)
  • Teleobiettivo da 12 MP, zoom ottico 2x, (50 mm), 1.4μm, f/2.0
  • Grandangolo 108 MP , super sensore 1/1.33″, (25 mm), lenti da 7P, f/1.69, OIS, 1.6 μm 4 a 1 con Super Pixel
  • Ultra grandangolo da 20 MP, 117°, (13 mm), AF e f/2.2
  • Macro camera da 2 MP, AF, 1.75 μm
  • Luce Dual soft
  • Doppio Flash
Xiaomi Mi Note 10

Xiaomi Mi Note 10 – Le fotocamere

Doppia stabilizzazione ottica dell’immagine, rende lo smartphone tra uno dei più stabilizzata, durante le riproduzione video.

Display

  • 6.47″ Arc AMOLED
  • Gorilla Glass fronte e retro
  • Sensore per sblocco tramite impronta digitale, su tutto lo schermo
  • 12032 x 9024 pixel di risoluzione

Colori

Xiaomi Mi Note 10

Xiaomi Mi Note 10 – Colori

  • Verde Aurora
  • Bianco Glaciale
  • Nero Notte
Apple Watch Serie 5

Foxconn e Compal Electronics hanno ottenuto l’ordine di assemblare i prossimi modelli di Apple Watch, che dovrebbero chiamarsi ancora Serie 6, se questo nuovo modello manterrà lo stesso schema nomi, secondo quanto citato dalla fonte DigiTimes.

La fonte ha aggiunte che la Luxshare Precision, probabilmente prenderà gli ordini dei recenti modelli di Apple Watch.

Apple Watch Serie 5

Preview del report:

Compal e Foxconn prendono gli ordini per la prossima generazione di Apple Watch:

Compal Electronics e Foxconn Technology Group (Hon Hai Precision Industry) hanno ottenuto gli ordini per la serie di Apple Watch del 2020, mentre l’azienda situata in Cina, la Luxshare ICT, probabilmente  prenderà gli ordini dei modelli precedenti di Apple Watch, secondo quanto riferito dalle fonti del settore.

Questa notizia, segue altri rapporti del DigiTimes, che ha detto che Quanta Computer, probabilmente non assemblerà gli Apple Watch del 2020, dovute alle presunte “preoccupazioni sul profitto”.

Quanta è stata la principale produttrice di Apple Watch dal 2015.

Apple Watch Serie 6, avrà ancora una struttura simile, ma quello che cambierà, è che Apple sta lavorando, con il suo team di ingegneri biomedici, ad un sistema non invasivo per monitorare i livelli di glucosio nel sangue, usando sensori ottici.

I rumors suggeriscono che il 2020, potrebbe essere l’anno dell’Apple Watch con un display MicroLED, e se vero, i modelli Serie 6, potrebbero essere potenzialmente più sottili, avere uno schermo più luminoso e più efficiente, confrontato con gli attuali modelli con display OLED.

Apple aveva annunciato questo settembre, all’evento speciale, dove aveva rilasciato i nuovi Apple Watch Serie 5, con nuove funzionalità.

Le nuove funzionalità introdotte, come l’always-on display, una nuova app Bussola, chiamate di emergenza internazionali, per il modello GPS+Cellular, 32 GB di memoria interna, e nuove opzioni per il case, in titanio e ceramica.

La Serie 6, potrebbe essere presentata a Settembre 2020.

Made by Google

Googlo ha tenuto l’evento ‘Made by Google’, a New York City, dove ha presentato il nuovo Pixel 4 e Pixel 4 XL, il nuovo Nest Mini ed ha confermato la data di lancio di Stadia.

Made by Google

Google Stadia

Il nuovo servizio di Cloud Gaming in streaming di Google, verrà ufficialmente lanciato il 19 Novembre.

Pixel Buds

Google Pixel Buds

Google annuncia i suoi auricolari Wireless, i Pixel Buds, che saranno disponibili nella “primavera 2020”, e costeranno 179 dollari, circa 180 euro, ma non ancora disponibili sul sito italiano del Google Store.

Google dice che la batteria durerà circa 5 ore, e con il case, caricate fino al 100%, dureranno fino a 24 ore di autonomia. Gli auricolari si adatteranno all’ambiente, e cancelleranno il suono ambientale, per permettere un’ottimo ascolto.

Pixel Go

Google Pixel Go

Questo è il nuovo computer Made By Google, con un display da 13.3 pollici, configurabile fino a 16 GB di RAM e 256 GB di capacità di archiviazione, dove l’azienda promette una durata della batteria fino a 12 ore, pesa 0,91 KG e costa 649 dollari, non ancora disponibile alla vendita in Italia.

Nest Wifi

Google Nest Wifi

Google ha lanciato il suo router, Google Wifi, un router con integrato il Google Home Speaker. Questo nuovo dispositivo, è un router/speaker ibrido intelligente.

Il nuovo Google Wifi sarà disponibile per l’ordine il 4 Novembre; due di questi Google Wifi, costeranno 269 dollari e tre invece costeranno 349 dollari.

Il nuovo Nest Mini

Google Nest Mini

Google Home Mini non si chiamerà più così, ma il suo nuovo nome è Nest Mini. Questo nuovo speaker, è disponibile con un accessorio, che permette di appenderlo sul muro, senza alcun adattatore.

Nest Mini integra un nuovo chip su scheda, che offre risposte rapide, e più microfoni per adattarsi meglio al rumore ambientale. Sarà disponibile per l’acquisto dal 22 Ottobre e costerà 59 euro.

Pixel 4

Google Pixel 4

Dopo svariati leaks, sul nuovo smartphone di Google, finalmente, oggi, Google ha presentato il nuovo Pixel 4 e Pixel 4 XL.

Il nuovo Pixel 4 ha un display da 5,7 pollici con una batteria da 2800 mAh, mentre per il Pixel 4 XL, ha un display da 6,3 pollici ed una batteria da 3700 mAh.

Entrambi gli smartphone, montano uno Snapdragon 855 6 GB di RAM, con il chip “Project Soli”, un chip radar, che permette, all’utente, tramite delle gestire, il movimento della mano, di cambiare brano, impostare la sveglia e silenziare le telefonate, senza dover toccare lo schermo.

La principale focus per Google è la fotocamera, dove l’azienda sfrutta al meglio le tecnologie come il machine learning e il software per l’Intelligenza Artificiale, per migliorare le foto, ma anche le live preview con l’HDR, con il controllo per la doppia esposizione, l’AI guidato “per apprendere” il bilanciamento dei colori bianchi e migliorare la modalità Night Sight, che può gestire gli scatti di foto al buio.

Entrambi gli smartphone, hanno la doppia fotocamera sul retro (12.2 megapixel, con Diaframma con apertura f/1.7, fotocamera principale e 16 megapixel, Diaframma con apertura f/2.4, per le lenti con teleobiettivo) e una fotocamera frontale da 8 megapixel.

Il nuovo Pixel 4 costa 759 euro, per la configurazione base, mentre il Pixel 4 XL, parte da 899 euro.

Apple ha in piano di rilasciare l’iPhone a basso prezzo “iPhone SE 2” nel primo trimestre del 2020, secondo quanto riferito dal noto analista Apple Ming-Chi Kuo.

Foto: iPhone SE e iPhone 8

In una nota di ricerca con la TF International Securities, ottenuta dalla fonte MacRumors, Kuo ha detto che il dispositivo avrà lo stesso design, mentre avrà le specifiche come l’iPhone 8, con un chip A13 e 3GB di RAM.

 

Prevediamo che Apple lancerà un nuovo iPhone SE 2 nel 1Q20. Per la più gran parte, il design sarà identico e le specifiche hardware saranno simili agli attuali iPhone 8. Le parti più importanti per l’hardware, sarà l’aggiornamento all’adozione del processore A13 e la memoria LPDDR4X da 3GB. L’iPhone SE 2 probabilmente incrementerà la quota di mercato e beneficerà delle promozioni Apple, per il servizio e il contenuto. Ci aspettiamo che le vendite dell’iPhone SE 2 raggiungeranno le 30-40 milioni di unità nel 2020.

Kuo crede che l’iPhone SE 2, sarà la “migliore scelta di aggiornamento” per una stima di 100 milioni di utenti, possessori di iPhone 6 e iPhone 6 Plus, che servirà come “chiave di crescita guidata” per Apple nel 2020. Lui crede che questi clienti, desiderano poco avere le nuove funzionalità come il Face ID e più fotocamere, terrà il Touch ID e la singola fotocamera posteriore.

Oltre alle previsioni di Kuo, altre fonti, prevedono che i piani di Apple per rilasciare un nuovo iPhone 8 a basso costo il prossimo anno, inclusa la fonte Taiwanese Economic Daily News, la fonte Giapponese Nikkei Asian Review, e Bloomberg Mark Gurman e Debby Wu.

Questi altri report, indicano che il dispositivo avrà un display da 4.7 pollici e il tasto home, il Touch ID, come sull’iPhone 8.

Apple continua a vendere l’iPhone 8 a partire da 559 €, mentre l’iPhone SE a partire da 509 €, prima di poi essere rimosso dalla vendita.

Tim Cook WWDC 2019

Lo scorso mese Apple ha presentato i nuovi iPhone 11 e il nuovo Apple Watch Serie 5.

Giravano voci anche su vari prodotti, quali l’atteso MacBook Pro 16 pollici.

L’evento dovrebbe tenersi verso la fine di Ottobre o Marzo 2020, però non ci sono ancora conferme.

Tim Cook WWDC 2019

Apple ha vari prodotti in lista, tra cu il nuovo MacBook Pro 16 pollici con tastiera a meccanismo a forbice e la nuova generazione di iPad Pro.

Apple presto rilascerà, verso questo autunno, il nuovo e riprogettato Mac Pro.

Non è ancora sicuro se Apple terrà l’event questo Ottobre, però seguendo le date degli eventi passati, quando ad ottobre si teneva l’evento speciale, dove presentava vari prodotti, come l’iPhone o il Mac.

Lo scorso anno, l’evento si era tenuto martedì 30 ottobre, presso Brooklyn Academy of Music, a New York, e quindi speriamo che anche quest’anno Apple terrà l’evento ad ottobre!

L’analista Apple Neil Cybart ha condiviso un’osservazione importante su Twitter, rilevando che Apple ha riportato i suoi risultati trimestrali sugli utili un martedì per cinque degli ultimi sei trimestri. Lo stesso giorno, Tim Cook, il CEO di Apple e Luca Maestri, il CFO, avevano tenuto una conferenza per discutere dei risultati.

Cybart specula che la data del prossimo evento Apple si terrà questo 28 ottobre, se così sarà, quindi potemmo aspettarci in questi giorni o la prossima settimana gli inviti.

Oggi è il 21° compleanno di Google, il più importante motore di ricerca al mondo, diventato nel tempo anche molto più di un semplice motore di ricerca.

Google ha pubblicato un doodle speciale, che mostra una fotografia di un vecchio computer fisso, dove sullo schermo c’è la home page di Google del 1998.

googles-21st-birthday-6038069261107200-2x-nicodevitalia

Foto: Doodle di Google

Non sono chiari i motivi, perché si festeggia il compleanno di Google il 27 Settembre: alcuni pensano che la decisione sia dovuta dal fatto che tutto parta da un post pubblicato nel 2005 dove Google dichiarava di avere reso mille volte più grande l’indice del motore di ricerca nel giorno del suo compleanno, rispondendo a Yahoo! che aveva detto di aver superato l’indice di Google. Qell’anno, Google scelse comunque la data, 27 settembre come data convenzionale del proprio compleanno, che nel passato era stato festeggiato in giorni diversi: sempre in data 27 Settembre nel 2002, l’8 Settembre nel 2003 e il 7 Settembre nel 2004.

Google per festeggiare il suo 21° compleanno, offre un codice sconto su quasi tutti i prodotti, tranne per Stadia, il servizio di Gaming su Cloud, che permette agli utenti di Giocare senza avere na console.

Per ulteriori informazioni, consulta la seguente pagina allo store di Google e avere il 21% di sconto.

macOS Catalina, il sistema operativo di Apple dei Mac, non è uscito quando è stato rilasciato ufficialmente iOS 13, ma sembra che Apple abbia in piano di rilasciarlo in una data ancora non specificata, ad Ottobre.

appledanishsite-800x356-nicodevitalia.jpg

Mentre Apple non fornisce ulteriori dettagli sul lancio del sistema operativo, sul sito Apple Danese, suggerisce che il lancio potrebbe arrivare questo Venerdì 4 Ottobre.

macos-10-15-catalina-su-un-macbook-pro-696x454-nicodevitalia

Una sezione di Apple Arcade sul sito di macOS Catalina della Danimarca, dice che Apple Arcade sarà disponibile sull’App Store dal 4 Ottobre.

“Gameplay eccezionali. Trovalo nell’App Store dal 4 Ottobre”, questa è la versione tradotta del sito. Non ci sono ulteriori date, fornite sulla sezione Apple Arcade, con la menzione del 4 Ottobre, limitati alla pagina di Catalina.

Apple Arcade sul Mac richiede l’aggiornamento a macOS Catalina.

Il problema con la data 4 Ottobre è che molti degli aggiornamenti di macOS e OSX storicamente sono stati rilasciati di Lunedì o Martedì.

L’ultima volta che c’è stato aggiornamento di venerdì, era OSX Snow Leopard, che era stato rilasciato 10 anni fa.

Apple potrebbe potenzialmente rilasciare macOS Catalina all’inizio della prossima settimana e il 4 Ottobre rilasciare Apple Arcade, ma non è ben chiaro perché verranno lanciati separati e non allo stesso tempo.

Se il sito Danese è accurato, potremmo vedere il rilascio presto, entro il 4 Ottobre se non proprio Venerdì 4 Ottobre.

Gli altri aggiornamenti, che includono iOS 13, iPadOS, watchOS 6 e tvOS 13 sono già stati rilasciati e disponibili su tutte le piattaforme, ad eccetto su Mac, per ora.

Amazon Echo

Amazon ha tenuto un evento speciale a Seattle, dove ha presentato una nuova serie di dispositivi, i nuovi Amazon Echo con Alexa integrata (l’assistente vocale di Amazon), dalla famiglia Echo alle lampade.

Amazon Echo Studio, è una nuova versione di prodotto della famiglia degli altoparlanti di Amazon Echo intelligenti, progettati per competere con HomePod di Apple. Il nuovo Echo Studio di Amazon, che costa 199 dollari, supporta il suono Dolby 3D e come per l’HomePod di Apple, il suono verrà ottimizzato in base alla stanza in cui si trova.

Amazon Echo Studio

Foto – The Verge

Le funzionalità di Echo Studio supporta tre altoparlanti (sinistra, destra e superiore), con un tweeter direzionale e un subwoofer da 5,25 pollici per i bassi e per migliorare il suono.

Amazon sta lavorando con case discografiche come Sony, Universal e Warner Music Group sulle tracce musicali che supportano l’audio Sony a 360 gradi.

Amazon Echo Studio è anche in grado di connettersi a dispositivi Fire TV a 4K e quando il contenuto Atmos codificato viene messo in riproduzione, lo speaker si adatterà alla stanza, in modo da riempire la stanza con il suono.

Oltre a competere in termini di altoparlanti, Amazon ha lanciato le sue AirPods, come detto in un precedente articolo, per competere con Apple e Samsung. Si chiamano Echo Buds, costano 130 dollari e sono il primo dispositivo indomabile, della famiglia Amazon Echo, ad offrire pieno accesso ad Alexa.

Amazon Echo Buds

Amazon ha detto che le nuove Echo Buds, rilasciano un suono eccellente, con bassi dinamici e un suono fresco. Inoltre, questi nuovi auricolari, sono equipaggiati della tecnologia di Bose per la riduzione del suono, Bose Active Noise Reduction.

Le Amazon Echo Buds, hanno una loro case per la ricarica, per permettere di avere un’autonomia fino a 20 ore.

Amazon ha anche rilasciato una nuova versione del suo altoparlante Amazon Echo, che include funzionalità che migliorano la qualità del suono, grazie ai nuovi driver Neodymium e un woofer da 3 pollici. Il nuovo Echo andrà a costare 100 dollari, ed è stato riferito che ha dei bassi più potenti e dei medi e bassi più chiari.

L’unica cosa che cambia di più del nuovo Echo, è soprattutto il nuovo colore blu scuro.

Amazon Echo

C’è anche una nuova versione per il piccolo Echo Dot, ora con un orologio e costa 60 dollari. Il nuovo Echo Dot con l’orologio con display LED nella parte centrale, con varie opzioni, per mostrare l’ora, sveglie, timer, temperatura e molto altro.

Amazon Echo Dot

Il nuovo Echo Show 8, una versione aggiornata dell’Echo Show 5, debuttato anche lui all’evento Amazon, che si è tenuto a Seattle. Ha un display da 8 pollici e un’audio pulito.

Il suo prezzo sarà di 129,99 dollari e ora i clienti possono scegliere tre differenti dimensioni, 5.5 pollici, 10 pollici e un modello da 8 pollici.

Amazon Echo Show 8

Invece, per i più piccoli, Amazon ha introdotto l’Amazon Echo Glow, una lampada smart, multi colore, che si abbina perfettamente con Alexa. Costa 30 dollari, l’Echo Glow può accendersi con differenti colorazioni, mimiche e offrire un timer per dormire, o funziona anche in una “modalità festa” con musica e luci.

Amazon Echo Glow

Amazon presenta anche il nuovo dispositivo Echo Flex (che costa 24.99 dollari) e potrà essere posizionato sulla parete. All’interno di questo Echo Flex, si trova anche un piccolo altoparlante e una luce, oltre che anche una porta USB per la ricarica.

Amazon permette agli sviluppatori di modificare la porta e gli accessori che includono un sensore di movimento e per a luce notturna, presto in arrivo per gli sviluppatori.

Amazon Echo Flex

Amazon presenta anche un suo microonde l’Amazon Smart Oven, che permetterà di cucinare il cibo comune, tramite i comandi vocali di Alexa. Costa 250 dollari ed è una combinazione di microonde, forno, friggitrice ad aria e scaldavivande.

Amazon Smart Oven

Un nuovo prodotto che ha introdotto Amazon, è anche l’Echo Frames, che fa parte del programma di Amazon, chiamato “Day One Edition”. Amazon sta lanciando un numero di prodotti limitati per il Day One Edition.

Amazon Day One Edition

L’Echo Frames sono degli occhiali con Alexa integrato, non hanno una fotocamera, ma offrono accesso vocale.

Inoltre, sempre per la serie dei prodotti del Day One Edition, Amazon ha lanciato anche l’Amazon Echo Loop, anch’esso con Alexa integrato, ma questa volta è un’anello, che potrà essere attivato semplicemente con un tap.

Amazon Echo Loop

Dentro a questo anello, c’è un sensore aptico, che vibra discretamente quando si riceve una notifica o è in arrivo una telefonata, e ha piccolo un’altoparlante integrato per le risposte. Questo vuol dire che l’Echo Loop sarà abbinato ad un telefono e potrà accendere le luci, calcolare un viaggio e molto altro. L’Amazon Echo Frames e Echo Loop saranno disponibili per un numero limitato di persone e solo sotto invito. L’Amazon Echo Frames sarà disponibile ad un costo d 180 dollari e l’Echo Loop a 100 dollari.

Amazon, inoltre, ha aggiunto il supporto a più lingue, che permetterà ai clienti di interagire con Alexa, con più di una lingua alla volta.

Questa coppia dei due Echo, sarà disponibile al lancio: negli Stati Uniti, in Inglese e Spagnolo, in India, Indiano Inglese e Hindi e in Canada, Canadese, Inglese e Francese

Amazon offrirà il preordina per i nuovi dispositivi annunciati partendo già da oggi !